CREARE
UNA STRATEGIA SEO

Una strategia SEO  è anche una strategia di marketing applicata alle potenzialità del web che come obbiettivo finale ha quello di aumentare la nostra visibilità online e quindi le vendite della nostra azienda.

Come ogni strategia, anche una strategia SEO richiede la creazione di più interventi articolati nel tempo.
I contenuti devono lavorare in sinergia e convergere verso un unico obiettivo, che ovviamente è quello di aumentare le nostre possibilità di essere individuati da potenziali nuovi clienti.

Le azioni che possiamo compiere si dividono in due distinte aree:

– SEO onpage, cioè tutte le attività di ottimizzazione svolte nelle pagine del sito. Questo richiede un lavoro di programmazione del codice HTML. Si interviene sia sul layout del sito che sulla sitemap. Infine si opera l’inserimento dei metatitoli e metatesti corretti e l’ottimizzazione delle immagini;

– SEO offpage, cioè tutte le attività di ottimizzazione svolte fuori al sito: Questa fase riguarda la gestione dei link (collegamenti) che da altri siti puntano al nostro. I collegamenti esterni verso il nostro sito prendono il nome di backlink.

DEFINIAMO GLI OBIETTIVI DELLA STRATEGIA SEO

Prima di iniziare a progettare la nostra strategia SEO ci faremo una domanda: che cosa vogliamo ottenere?

È importante distinguere i vari obbiettivi: aumentare il numero delle prenotazioni del nostro ristorante richiede delle azioni diverse da quelle necessarie ad aumentare le vendite di un e-commerce!

Oppure vogliamo aumentare la richiesta di preventivi, incrementare il passaggio nel nostro negozio, aumentare la vendita di servizi: capire cosa vogliamo ottenere ci permette di definire con certezza le azioni che compiremo successivamente.

CREIAMO LA NOSTRA STRATEGIA SEO

Abbiamo visto come avviene il posizionamento di un sito su Google.

Abbiamo capito l’importanza di analizzare l’intento di ricerca degli utenti.

Abbiamo compreso l’importanza di analizzare il target e il mercato di riferimento.

Abbiamo infine scoperto quali sono le buone norme per l’ottimizzazione di un sito.

Adesso si tratta di mettere insieme tutti questi dati e queste pratiche per fare in modo che aumenti il traffico sul nostro sito web e aumenti il nostro volume d’affari.

Potremo farlo articolando la nostra strategia SEO in diverse azioni:

– Creazione di un piano editoriale: o calendario editoriale in cui scandiremo la pubblicazione dei contenuti nel blog e nei social; ci servirà non solo per definire un arco di tempo in cui svolgere tutte le azioni ma anche per coordinarle ed evitare di ripeterle.

– Creazione di contenuti creativi (content marketing): creeremo dei contenuti ottimizzati sulle keyword importanti raccolte in una mappa di keyword riguardanti il nostro settore; possono essere post, articoli, video, newsletter e sono fondamentali per dimostrare competenza e autorevolezza.

– Link building: è il processo che costruisce i backlink; è fondamentale curare la loro qualità e cercare che provengano da siti autorevoli per aumentare il traffico nel sito.

– SMO (social media optimization): è la gestione dei social media; analizzando il traffico sui nostri social network e la composizione dei nostri follower è possibile ottimizzare ulteriormente la pubblicazione dei contenuti e modificarli per il nostro target.

– SEM (search engine marketing): è la creazione di una campagna pubblicitaria attraverso post e annunci a pagamento nei motori di ricerca; detta anche campagna web, ha un budget variabile a seconda della competitività delle keyword utilizzate;

– SMM (social media marketing): è l’utilizzo di annunci a pagamento nei nostri social network attraverso l’utilizzo di un budget giorna- liero; detta anche campagna social si rivolge ad un target estremamente ristretto (si può addirittura concentrare il SMM in un quartiere specifico di una città).

Distribuiremo queste azioni in un arco temporale abbastanza lungo: possono passare dei mesi prima di iniziare a godere dei frutti della nostra strategia SEO.

Ma non sarà tempo sprecato in quanto monitoreremo l’andamento del traffico nel tempo e le azioni che gli utenti compiono nel nostro sito.

strategia-seo

LOCAL SEO E POSIZIONAMENTO NAZIONALE

Se la nostra attività si svolge in un determinato luogo, come un ristorante o un negozio di generi alimentari, avremo bisogno di comunicare le nostre offerte a tutti coloro che si trovano vicino a noi.

In questo potremo pianificare il nostro lavoro su keyword localizzate in una determinata zona geografica: questa pratica si chiama local SEO.

Iniziare da una determinata zona può essere utile anche per le aziende che partono da zero nel web: posrsi dei traguardi raggiungibili è utile sia per modulare in maniera intelligente il proprio budget sia per essere sicuri di raggiungerli!

Se la nostra PMI ha l’ambizione di crescere il lavoro potrà essere svolto per posizionarci nelle ricerche nazionali ed estere: se, ad esem- pio, vogliamo posizionare il nostro e-commerce utilizzeremo delle keyword ad alto traffico ma poco competitive, in maniera di contenere i costi di SEM e SMM.

In questa maniera utilizzeremo il nostro budget per scalare i motori di ricerca Europei, ricordandoci che ogni nazione richiederà la traduzione del nostro sito e-commerce.

QUANTO COSTA FARE SEO?

Dobbiamo capire se abbiamo bisogno di una consulenza SEO, perché magari siamo in grado di gestire i contenuti e sappiamo come lavorare sul nostro sito, oppure necessitiamo di una campagna completa.

Il costo orario di una consulenza SEO si aggira mediamente tra i 50 € e 250 € all’ora e può variare in base al tipo di servizio richiesto.

Il preventivo per una campagna SEO è già di per sé una consulenza strategica: per formularlo richiede un colloquio con l’azienda, un’analisi di settore e dei competitors e la creazione di un piano strategico articolato in almeno 6 mesi.

Anche la scelta di svolgere una campagna locale oppure nazionale inciderà ulteriormente sui costi.

È importante scegliere le “parole giuste” per spendere poco ed ottenere risultati di tutto rispetto.

Un uso attento degli annunci a pagamento sui social network e i motori di ricerca possono permettere di raggiungere buoni risultati da subito: infatti sono basati su un budget giornaliero prepagato e il costo varia a seconda del traffico che possono veicolare le keyword utilizzate.

CPC: IL COST PER CLICK

Il cost per click è uno dei punti di forza di una strategia SEO.
Raccogliendo i dati sul traffico possiamo sapere quante persone hanno “cliccato” i nostri annunci.

Avendo precedentemente pianificato una determinata azione per quel click sapremo quante volte siamo riusciti a convertire, cioè trasformare un passaggio sul sito in un acquisto o in un nuovo cliente.

Sommando tutti i costi che abbiamo sostenuto per la nostra campagna SEO e dividendo la somma per il numero di click ottenuti possiamo conoscere CPC o cost per click.

Il CPC permette di valutare esattamente quanto ci è costato ogni nuovo cliente ottenuto attraverso il nostro investimento nella SEO.
Inoltre potremo pianificare le successive campagne su questo dato.

strategia-seo

GLOSSARIO

Keyword o parola chiave: la parola, o più parole, che inserita nel motore di ricerca permette di trovare il sito che ci interessa; l’indicizzazione del motore di ricerca è operata su queste parole che, se scelte con cura e attenzione al settore in cui stiamo operando, permettono di migliorare la posizione di un sito nella SERP.

Contenuto: sono gli articoli, video e post inseriti nei siti e nei social scritti sia per interessare gli utenti che per fornire utili informazioni, aumentando così il traffico e l’autorevolezza della fonte che li pubblica;
una strategia SEO basata sulla creazione di contenuti di qualità viene definita “content marketing”.

COSE DA FARE

– Definire con precisione i nostri obiettivi: sapere da subito cosa vogliamo ottenere da un click per poi costruire la strategia SEO è fondamentale!

– Decidere in che località vogliamo posizionarci nei motori di ricerca: scegliere una regione non è la stessa cosa che posizionarsi in una nazione intera.

COSE DA NON FARE

– Avere fretta: come ogni strategia, anche la strategia SEO ha dei tempi tecnici che non possono essere cambiati a seconda delle nostre esigenze.

se desideri una consulenza per creare la tua strategia seo
seo padova sono le parole giuste per trovarci!